Ligabue in mostra a Monza

Domenica culturale a due passi da casa. Ci siamo infatti recati presso l’Orangerie della Villa Reale di Monza per visitare la mostra dedicata a Lugabue dal titolo “Antonio Ligabue. L’uomo, l’artista”,. La mostra ospità 90 opere tra dipinti, sculture, disegni ed incisioni che ripercorrono la sua vicenda umana e creativa che va dagli anni 20 al 1962 quando una paresi di fatto, mise fine alla sua attività artistica.

L’Orangerie ospiterà un’antologica dal titolo “Antonio Ligabue. L’uomo, l’artista”, curata da Sandro Parmiggiani, prodotta e organizzata da ViDi in collaborazione con il Comune di Monza e il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, che celebra il genio dell’artista nato a Zurigo nel 1899 e scomparso a Gualtieri (Reggio Emilia) nel 1965. 90 opere, tra dipinti, sculture, disegni e incisioni ripercorrono la sua vicenda umana e creativa, lungo un arco cronologico che dagli anni venti del secolo scorso giunge fino al 1962, quando una paresi pose di fatto fine alla sua attività.

L’esposizione si snoda attraverso i due poli principali lungo i quali si è sviluppato il suo percorso artistico: gli animali, selvaggi e domestici, e i ritratti di sé, senza dimenticare altri soggetti come le scene di vita agreste o i paesaggi padani.

Importante il filone dedicato ai suoi famosi autoritratti dove spesso traspare lo stato di angoscia, desolazione e smarrimento che accompagna la vita dell’artista.

Chiude la mostra la sezione di oltre venti sculture in bronzo che rappresentano soprattutto animali.

Per chi fosse interessato la mostra rimarrà aperta fino al 1 maggio ed è possibile visitarla Mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.00 mentre Venerdì, sabato e domenica con orario continuato dalle 10.00 alle 20.00. Per ulteriori info: reggiadimonza.it/antonio-ligabue

0
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *