Week-end sotto il Cervino

Approfittando di un fine settimana senza impegni e senza figli, abbiamo agganciato la roulotte e siamo partiti in direzione Aosta. Cercando un campeggio su internet, mi sono soffermato sul sito del camping Dalai Lama. La mia attenzione è stata attirata dalla presenza del centro benessere. Senza esitare troppo ho chiamato e avendo ricevuto rassicurazioni sulla disponibilità ho confermato il nostro arrivo per la mattina del sabato. Posto su uno splendido balcone naturale che si affaccia sulla Valle di Cervinia, cioè la Valtournenche, il DalaiLama Village è l’unico campeggio in Valle d’Aosta ad avere un centro benessere ed un ristorante tipico con menù per bimbi e vegetariani e su richiesta menù per vegani. Il campeggio, aperto tutto l’anno, dispone di 180 piazzole. Per soggiorni lunghi, stagionali o annuali, sono disponibili piazzole dotate di luce, gas, acqua diretta e scarico acque nere. Per soggiorni brevi invece, ampie e confortevoli piazzole per roulotte e tende, mentre per i camper è stata creata un’area a loro riservata dotata di un comodo accesso. Tutte le piazzole sono attrezzate con colonnina per allacciamento alla corrente elettrica. Il campeggio, aperto tutto l’anno. A disposizione degli ospiti, un solarium con una vista mozzafiato, parco giorchi, campo di calcetto, campo bocce, beach volley, canestro, oltre a due aree barbecue completamente attrezzate.

Come già accennato all’inizio la scelta è cadita sul Dalai Lama per la presenza di un centro benessere che fa parte del prestigioso Club Wellness Valle d’Aosta. Nel centro avrete a disposizione: doccia tropicale, piscina, idromassaggio, sauna e bagno turco oltre ad una zona relax con vista panoramica sulle Alpi.

Dopo tutto questo cosa c’è di meglio che un’ottima cenetta nel tipico ristorante dove poter gustare i migliori piatti della cucina valdostana garantiti dal marchio di qualità “Saveurs du Val D’Aoste”. Al Dalai Lama Village i cani sono ben accetti, possono muoversi all’interno del campeggio sempre al guinzaglio e non possono accedere solo al bar e al centro benessere. Il nostro soggiorno è durato solo tre giorni, sabato arrivo al camping e sistemazione e dopo il pranzo un giretto in paese.

Il giorno seguente abbiamo raggiunto Breuil-Cervinia in auto, da qui in funivia quota 2.550 e da qui una tranquilla passeggiata verso il lago Goillet, pranzo al sacco e poi ritorno a Breuil-Cervinia questa volta a piedi. Rientrati in campeggio appuntamento con il benessere e per concludere cenetta tipica presso la locanda del Dalai Lama. Lunedì sveglia con calma, colazione, relax in terrazza, pranzo sotto la veranda ed espletate le formalità di carico e scarico, partenza per il rientro.