Vienna | La capitale della musica

Vienna è una delle mete più ambite tra le capitali europee, specialmente in inverno e visto che ormai l’estate sta volgendo al termine, perchè non iniziare a prendere in considerazione una visita della capitale austriaca?. C’è chi va per assaporarne il clima natalizio e chi il fascino storico del suo magico passato. Tutti, però, ne restano innamorati. Prima ancora di scrivere ciò che potrete vedere, vi lascio guardare il video racconto di tre gioni nella capitale della musica.

COSA VEDERE A VIENNA

Stephansdom
La cattedrale di Santo Stefano è la cattedrale metropolitana di Vienna. Il monumentale edificio è uno dei simboli della città, e i viennesi lo chiamano “Steffl” dal termine che designa la guglia medievale del campanile, uno dei più alti del mondo, visibile da quasi ogni punto della città.

Hofburg
Il complesso dell’Hofburg si trova a Vienna, nel distretto di Innere Stadt, ed è stato il centro del potere austriaco per più di sei secoli, insieme al più periferico e meno antico Castello di Schönbrunn. Parte del palazzo è oggi la residenza e luogo di lavoro del presidente dell’Austria.

Parco Stadtpark
Fu inaugurato nel 1862 come primo parco pubblico di Vienna. Possiede più monumenti e sculture di qualsiasi altro parco, tra gli altri la famosa statua d’oro che ricorda Johann Strauss.

Il Belvedere
Non si tratta solo di un fastoso castello barocco, bensì ospita anche una delle più pregevoli collezioni di opere d’arte in Austria Il principe Eugenio di Savoia (1663-1736), grande condottiero e amante dell’arte, fece costruire da Johann Lukas von Hildebrandt una residenza estiva. Fu così che sorse il palazzo di Belvedere con giardino annesso, a quei tempi ancora fuori le porte della città. Quest’opera d’arte totale in stile barocco è composta da due castelli: il Belvedere Superiore e il Belvedere Inferiore. Oggi vi si trova una raccolta di opere d’arte austriache dal Medioevo ai nostri giorni

Karlskirche
La chiesa di San Carlo Borromeo è una chiesa cattolica situata a Vienna, nella parte sud della Karlsplatz. Essa è collocata ai margini del primo distretto, 200 metri fuori dalla Ringstrasse. È una delle più eminenti chiese barocche d’oltralpe e vanta una imponente cupola dalla forma ellittica.

Wiener Staatsoper
E’ il più celebre teatro di Vienna. Inaugurato nel 1869 come Opera di Corte, è anche uno degli edifici principali della città, detto Erste Haus am Ring. Nel 1920 con la caduta della Monarchia asburgica e la nascita della Prima repubblica austriaca assunse l’attuale denominazione.

Parlament
Il Parlamento di Vienna è situato lungo una delle più famose strade della capitale austriaca, la Ringstraße. È stato realizzato tra il 1874 e il 1883 in stile neoclassico.

Burgtheater
E’ il teatro nazionale austriaco a Vienna e uno dei più importanti teatri tedeschi del mondo. Viene chiamato “die Burg” dalla popolazione viennese.

Palazzo di Schönbrunn
Famosa reggia imperiale di Vienna, è stata la sede della casa imperiale d’Asburgo dal 1730 al 1918. Una volta si trovava in campagna, ma ormai è stato inglobato dalla città. È ubicato a Hietzing, nella periferia ovest di Vienna. Il nome di Schönbrunn gli venne dato dall’imperatore Mattia che, durante una battuta di caccia in quest’area, vi scoprì una fonte di acqua limpidissima che chiamò schön(er) Brunn, ossia “bella fonte”, da cui il nome, ed è attorno a questa fonte, secondo la tradizione, che si sarebbe costituito poi il castello intero. Dal 1996 il palazzo e il giardino sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Hundertwasserhaus
E’ un complesso di case popolari costruite nel 1986 a Vienna dall’architetto e artista Friedensreich Hundertwasser. Si trova nel quartiere di Landstraße, a est del centro della città. La facciata decorata a colori vivaci della Hundertwasserhaus di Vienna attrae inesorabilmente gli sguardi. Chi abita nella Hundertwasserhaus ha anche il diritto di decorare la facciata intorno alle proprie finestre secondo il proprio gusto personale. Più di 200 alberi e arbusti sui balconi e le terrazze della Hundertwasserhaus trasformano l’edificio in un’oasi verde nel cuore della città.

Prater
Il Prater è un parco pubblico fra i più grandi e famosi di Vienna, per alcuni luogo di sogni nostalgici, per quasi tutti oasi di verde e sede della ruota panoramica, uno dei simboli più famosi di Vienna.

0
0