Verso il grande nord

Verso il grande nord

E’ sempre stato “il viaggio” quello che con molta probabilità ci vedrà protagonisti la prossima estate.

Contrariamente all’idea iniziale, accantoniamo ancora una volta la Slovenia come possibile meta delle vacanze estive, e rispolveriamo un viaggio che da anni è li nel cassetto in attesa di essere organizzato nei particolari.

Sembra proprio che per l’estate 2018 ci regaleremo la Norvegia, o meglio una parte di essa, in particolar modo quella meridionale, quella dei fiordi per intenderci. Come sempre dobbiamo fare i conti con i giorni a disposizione e quindi è necessario scegliere e di conseguenza escludere qualcosa. Per questo motivo abbiamo deciso di concentrarci sulla Norvegia meridionale lasciando l’estremo nord, Lofoten comprese, ad una successiva esperienza in terra scandinava.

Giorno dopo giorno si delinea sempre di più l’itinerario di quello che sarà il tour datato 2018. Un itinerario di oltre 6000 km che ci porterà come punto più estremo alla famosa strada Atlantica.

Raggiungeremo la Norvegia in traghetto dalla Danimarca (Hirtshals) per iniziare la risalita verso Nord. Ormai è una consuetudine per noi, laddove possibile, visitare i punti più estremi di una nazione, lo abbiamo fatto nel sud della Spagna – Tarifa, in Portogallo – Cabo da Roca, in Bretagna – Pointe du Raz e lo scorso anno anche in Cornovaglia – Land’s End. Non potendo raggiunte quello più settentrionale ovvero North Cape ed essendo di strada la prima sosta sarà a Lindesnes per immortalare l’omonimo farò, segno del punto più meridionale della Norvegia.

Sarà un viaggio attraverso alcune delle 18 famose strade turistiche nazionali, lungo le quali avremo la possibilità di vivere in prima persona le meraviglie naturali di questa regione a tu per tu con la natura. Sognefjellet road 55, Trollstigen road 63 e Atlanterhavsvegen sono tra quelle più famose che segneranno il nostro itinerario.

Ph.: www.nordic-holidays.de

Sarà anche un viaggio attraverso i grandi fiordi norvegesi, alcuni dei quali, l’Unesco ha voluto inserirli nella lista del Patrimonio Mondiale, uno su tutti il Geirangerfjord. Queste vere e proprie opere d’arte della natura caratterizzeranno spesso il nostro cammino e tra alte pareti, cascate impetuose, ponti, traghetti e ghiacciai ci accompagneranno nel cuore della Norvegia.

Ph.: www.visitnorway.it

Sarà un viaggio attraverso alcune delle principali città del paese, tra le quali la capitale Oslo e Bergen la seconda più grande città del Norvegia con un altro patrimonio Unesco, il famoso quartiere di Bryggen.

Ph:: www.nordic-holidays.de

Sarà anche un viaggio di escursioni come quella sul Preikestolen, il pulpito di roccia, una falesia di granito alta 604 metri a strapiombo sul Lysefjord oppure sul ghiacciaio di Jostedal, il più grande ghiacciaio situato sulla terraferma dell’Europa.

Ph.: Worldwide Elevation Map Finder

Sarà dunque “il viaggio” che durerà oltre 20 giorni e ci farà scoprire le bellezze di questa nazione, un viaggio per tanto tempo studiato sulla carta, attraverso gli scritti di chi ha già vissuto questa esperienza ed ora finalmente da vivere in prima persona. Manca ancora molto alla partenza, ma come spesso ci accade, già dalla dalla pianificazione, dalla scelta dell’itinerario e dei luoghi da visitare, il viaggio è come se fosse già iniziato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *